Vai al contenuto

Yayoi Kusama l’artista più amata di Instagram presenta la sua opera gonfiabile. Exclusive

Yayoi Kusama presenta una sua opera gonfiabile per la Macy’s Thanksgiving Day Parade, la parata del Giorno del Ringraziamento più famosa degli Stati Uniti

In fondo sapevamo che sarebbe stata solo questione di tempo. Yayoi Kusama è diventata ufficialmente l’artista più amata dagli americani: dopo la serie di mostre e progetti espositivi in lungo e in largo per gli Stati Uniti, l’artista giapponese più famosa di Instagram ha realizzato un’opera gonfiabile per la Macy’s Thanksgiving Day Parade, la parata della Festa del Ringraziamento che attraversa Manhattan dal 1924 e che porta in strada almeno un milione di persone a edizione.

La lunga storia della Macy’s Thanksgiving Day Parade

Trasmessa in diretta nazionale dal 1952, la sfilata è organizzata dalla storica catena di grandi magazzini Macy’s ed è famosa per i costumi coloratissimi dei partecipanti ma, soprattutto, per i palloni gonfiabili dalle dimensioni più varie, da quelli tenuti in mano dai bambini e quelli guidati da 90 persone. Tradizionalmente si tratta personaggi della televisione, da Felix the Cat a Popeye, passando per SnoopyKermitSupermanBetty Boop e Ronald MacDonald.

Dal 2005, è stata introdotta la commissione Blue Sky Gallery che, dedicata all’arte contemporanea, ha coinvolto personalità del calibro di Jeff Koons, che fece volare uno dei suoi RabbitTakashi Murakami, con il fiore di Kaikai Kiki, e KAWS. Insomma, una raccolta di palloni da museo.

Yayoi Kusama per la Festa del Ringraziamento

Zucche volanti? Gli instagrammer saranno rimasti delusi, in effetti l’immagine di un’enorme Pumpkin ondeggiante nel cielo avrebbe spopolato. Ma questa volta Yayoi Kusama ha scelto un altro soggetto. Love Flies Up to the Sky fa parte della serie My Eternal Soul, iniziata nel 2009 e che, per la gioia dei fotografi social, presenta le icone dell’artista: i pois. Numerosi dipinti di questa serie facevano parte della retrospettiva dedicata a Kusama che, tra il 2017 e il 2018, è stata esposta in numerosi musei americani, tra i quali il Museo Hirshhorn di Washington, il Seattle Art Museum e il Broad di Los Angeles.

Il pallone, di 9 metri di lunghezza e 11 di larghezza, è stato filoguidato, a 10 metri di altezza, da un equipaggio di 20 persone, in un viaggio dall’Upper West Side al negozio di Macy’s in Herald Square, luogo di chiusura della parata. Ovviamente è stato apprezzatissimo e bisogna ammettere che questo grande sole rosso con raggi tentacolari, galleggiante sullo sfondo del cielo azzurro, era piuttosto fotogenico.

Chi volesse dargli un’occhiata da vicino, potrà dare un salto alla prossima mostra da David Zwirner, che presenterà ben 40 opere della serie, oltre a una nuova Infinity Mirror. Ma inutile dire che l’attesa adesso è per il grande progetto al New York Botanical Garden.

Categorie

News ARTING@

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: