Riesumata la salma di Salvador Dalì per fare test DNA

La salma dell’artista surrealista spagnolo Salvador Dalì è stata riesumata per ordine di un giudice di Madrid su richiesta Pilar Abel, una donna di 60 anni che afferma di essere sua figlia. Le operazioni avverranno in notturna nel suo Teatro-Museo di Figueres, nella Catalugna del Nord.

salvador_dali_nywts

 

Dalì è morto il 23 gennaio del 1989. I medici legali devono estrarre dal cadavere imbalsamato campioni di unghie, denti e midollo, da cui ricaveranno il dna, che verrà confrontato con quello della presunta figlia.

La donna, originaria di Figueres e che ha lavorato per diversi anni come astrologa in una televisione locale catalana, sostiene di essere stata concepita nel 1955 a Cadaques, sulla Costa Brava, quando il pittore frequentava in gran segreto la madre Antonia. Lo studio  del dna  sarà realizzato dall’Istituto Nazionale di Tossicologia di Madrid. I risultati dovrebbero essere resi noti nel giro di uno o due mesi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...