Dalla Tate al Chiostro del Bramante: in arrivo a Roma una grande mostra su Turner

Arriva per la prima volta a Roma una grande mostra dedicata a J.M.W Turner organizzata dalla Tate Britain di Londra in collaborazione con il Chiostro del Bramante.

blublu

J.M.W. Turner, The Blue Rigi, 1841-42, Tate

Dopo Love. L’Arte incontra l’amore ed Enjoy. L’Arte incontra il divertimento, al Chiostro del Bramante di Roma arriva un’altra mostra che promette grandi numeri. È TURNER. Opere della Tate dedicata al più noto artista inglese dell’Ottocento. La mostra che arriva direttamente dalla Tate è curata da David Blayney Brown.

TURNER DALLA TATE AL CHIOSTRO
Inaugurerà il prossimo 21 marzo, TURNER. Opere della Tate che raccoglierà lavori che provengono direttamente dalla collezione Turner Bequest lasciata in eredità alla nazione dopo la morte dell’artista nel 1851. Partendo da un studio cronologico sull’evoluzione del suo linguaggio pittorico, il Chiostro accoglierà 90 opere che comprendono schizzi, studi, acquerelli, disegni e una selezione di oli provenienti dalla Tate. Una mostra sonderà l’intera parabola artistica di J.M.W. Turner (1775, Londra – 1851, Chelsea) che ha influenzato generazioni di pittori quali Caspar David Friedrich, Vincent Van Gogh, Edgar Degas, Paul Klee, Franz Marc, Wassily Kandinsky e Gustav Klimt. La collezione Turner Bequest comprende più di trentasette mila tra disegni ed acquarelli che vanno dai progetti realizzati in studio durante i mesi invernali, agli schizzi e alle bozze preparatorie all’aperto. Il tutto per “puro piacere” per citare la bella espressione utilizzata dal critico John Ruskin, “un piacere estetico e visivo che conserva ricordi di viaggi, emozioni e frammenti di paesaggi visti durante i suoi soggiorni all’estero”.
IL CHIOSTRO UNA VENA SOCIAL
Le premesse perché la mostra di Turner sia un successo ci sono tutte. Del resto il Chiostro del Bramante ha accolto negli ultimi mesi mostre che hanno ottenuto un numero molto alto in termini di visitatori e di condivisioni via web. Aspetto quello dei social, su cui il Chiostro sembra puntare tantissimo. Le immagini delle mostre curate da Danilo Eccher, Love. L’Arte incontra l’amore ed Enjoy. L’Arte incontra il divertimento, sono state iper-condivise proprio perché c’è stata una capillare campagna di comunicazione in cui i visitatori sono stati invitati a scattare foto alle opere. Ora arriva Turner. In attesa della terza mostra del ciclo curato da Eccher. Tutto è ancora top-secret ma siamo sicuri che sarà un altro evento da instagrammare.
Roma // dal 22 marzo al 26 agosto 2018
TURNER. Opere della Tate
Chiostro del Bramante
http://www.chiostrodelbramante.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...