Vai al contenuto

Record per la vendita online di Contemporary Italian di Sotheby’s. Gino De Dominicis, Manzoni, e Fontana bene. Tra i contemporanei sale anche il giapponese Mito Nagasawa. Molto bene anche Vezzoli.

Record europeo per il totale della vendita dell’arte italiana da Sotheby’s tra record personali e beneficenza

record online sotheby's

Si è chiusa da poco la sessione di aste italiane Milano Roma Londra 2020, la prima asta online m dedicata all’Arte Contemporanea, presentata come l’asta online con la stima più alta di sempre in Europa: 56 lotti per una stima totale di 7 milioni di euro che hanno invece superato i 10 milioni di euro, registrando un record per un incasso totale di un’asta online in Europa.

I due top lot della vendita sono state le due Nature Morte di Giorgio Morandi che da sole hanno totalizzato 2milioni e mezzo di euro.

Record per un esemplare dell’opera iconica di Piero ManzoniMerda d’artista, che è passata di mano a 250mila euro.

Record anche per l’opera Senza titolo di Gino De Dominicis, partita da una stima alta di 120mila euro e venduta per 492mila euro.

Tra i lotti più cari alcuni lavori di Lucio Fontana, dai tagli alle ceramiche, sette opere vendute per quasi un milione e 800mila euro.

Uno dei lavori della serie Aerei di Alighiero Boettidel 1978-79, composto da tre pannelli a biro su carta applicata su tela, è stato venduto a 468mila 500 euro, al di sopra della stima iniziale di 400mila euro. Dello stesso autore il piccolo arazzo Segno e disegno, stimato tra gli 80 e i 120mila euro e venduto per 200mila.

Due i lavori in catalogo di Alberto Burri: Composizione con Sughero del 1954, passata di mano per 552mila 500 euro , decisamente al di sopra della stima alta iniziale di 340mila euro; parte della serie delle Plastiche, Combustione CP 4 del 1964, è stata acquistata per 300mila euro.

Tra i contemporanei internazionali si segnala in crescita anche Mito Nagasawa, con un’opera 180 X 100 cm, che supera il tetto dei 7.000,00 euro, lotto 049-41. Stampa digitale in carta 3d con interventi a mano su lastra di plexiglsss.

L’Italia siamo noi – Omaggio a Lucio Fontana di Francesco Vezzoli, donata dall’artista per raccogliere fondi a favore del Progetto di Ricerca sul coronavirus dell’Unità Operativa di Malattie Infettive del Policlinico di Milano, è stata venduta per 87mila 500 euro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: